Successo
attraverso la qualità

Selezione spermatica


In seguito a progressi significativi nel campo della procreazione assistita si è in grado di aiutare coppie con spermiogramma ridotto e consecutiva mancanza di prospettiva di successo.

Già da alcuni anni, la cosiddetta iniezione intracitoplasmica dello sperma (ICSI) rappresenta il perno della terapia della sterilità. Con l’aiuto di questa tecnica un singolo spermatozoo viene iniettato direttamente nell’ovocita per ottenerne la fecondazione.

Kinderwunsch-Samenselektion

Il nostro biologo, Dott. Pierre Vanderzwalmen è un pioniere in quest’ambito ed ha contribuito in modo rilevante alla divulgazione di questa tecnica.

La cosiddetta tecnica IMSI (“Intracytoplasmic Morphologically Selected Sperm Injection”) rappresenta l’ulteriore sviluppo della metodica ICSI.

La tecnica ICSI tradizionale consente di valutare gli spermatozoi sotto ingrandimento di 200-400x. La metodica IMSI permette una migliore valutazione degli spermatozoi perché gli spermatozoi vengono esaminati ad un’alta risoluzione di 6.600 - 12.500x.

Per il confronto: Immaginate un paio di binocoli per guardare la superficie della luna. A seconda che si tratti di un binocolo da teatro oppure del telescopio spaziale Hubble - il risultato ottenuto è necessariamente tutt’altro.

Con questa nuova tecnica IMSI siamo stati in grado di dimostrare che in caso di uno spermiogramma “normale” ci sono tuttavia differenze qualitative che non vengono afferrate con la metodica ICSI.

In media, il 50% di tutti gli spermatozoi sono di scarsa qualità. Più lo spermiogramma è cattivo di conseguenza minore è la quantità di spermatozoi di buona qualità. Con l’uso della tecnologia IMSI, siamo stati in grado di creare una nuova classificazione per quanto riguarda la qualità degli spermatozoi (qualità degli spermatozoi 1-4).

Se per la fecondazione si prendono spermatozoi di qualità 1-2, si sviluppano un maggior numero significativo di embrioni capaci di raggiungere lo stadio di blastocisti in 5° giornata rispetto agli spermatozoi di qualità 3-4.


Kinderwunsch-Statistik-Samen-Qualitaet



È interessante notare che al 3° giorno dello sviluppo embrionale questa significatività non si possa verificare chiaramente. Questo si può spiegare dal fatto che il “late paternal effect” non si manifesta prima del 3° giorno dello sviluppo embrionale.



Kinderwunsch-Embryonalentwicklung
Late Paternal Effect



Si giunge alla conclusione che in aggiunta alla selezione di blastocisti si debba in ogni caso eseguire una selezione spermatica.

Conclusione:
Come accennato, il 50% di tutti gli spermatozoi sono di scarsa qualità e in caso di fecondazione portano solo raramente allo sviluppo dell’ovocita fino allo stadio di blastocisti.

Ecco la nostra teoria:
Se in circa il 50% dei casi tramite la tecnica ICSI viene selezionato lo spermatozoo sbagliato (dato che i difetti nella testa spermatica non possono essere valutati facilmente) si rischia in una donna di circa 38 anni che uno dei due ovociti non sia in grado di esercitare il suo “potenziale di sviluppo”.





Così in questo gruppo di età, se si applica solo il metodo ICSI invece della tecnica IMSI la percentuale di gravidanza e la quota “Baby Take Home” si abbassa a metà.

Abbiamo eseguito ricerche scientifiche di cui abbiamo pubblicato i risultati i quali parlano fortemente a favore di questa teoria.

I nuovi risultati suggeriscono allo stesso modo la superiorità della tecnica IMSI sulla FIVET “normale”. C’è da chiedersi se l’ovocita sia in grado di riconoscere i difetti nella testa spermatica (dato che spermatozoi che senza l’utilizzo di IMSI sembrano avere una morfologia normale possono anche presentare difetti strutturali gravi con vacuoli nella testa spermatica).
GoToTop
Centri Fivet Prof. Zech
IVF Zech International - socio associato
Austria
Bregenz
Tel.: +43 5574 44836
zech@ivf.at
Austria
Salzburg
Tel.: +43 662 9010 5000
office@kinderwunsch-salzburg.at
Svizzera
Niederuzwil
Tel.: +41 71 950 1580
zech@fivet-ivf.ch
Liechtenstein
Vaduz
Tel.: +423 237 6655
zech@ivf.li
Repubblica Ceca
Plzen
Tel.: +42 0377 279 350
zech@ivf-institut.cz
Italia
Merano
Tel.: +39 0473 270470
zech@fivet-ivf.it
(fornitura di consulenza scientifica e tecnica)
Italia
Nuova Ricerca
Rimini, Italien
Nigeria
The Bridge Clinics
Lagos State, Nigeria
Morocco
Meden Healthcare
Casablanca, Morocco